Pagine

confrontandoci

Nato per parlare di disabilità intellettiva, man mano ho aggiunto un pò di tutto...poesie, cucina, aforismi, racconti...ecc. :)


22/01/15

Luna





Apri il libro della sera alla pagina
in cui la luna, sempre la luna, ancora appare

lì tra due nuvole, muovendosi piano, così piano che sembrerà
siano trascorse ore prima che possa voltare alla pagina seguente

lì dove la luna, più luminosa ora, fa approdare un sentiero
che ti conduca via da ciò che hai appreso

dentro i luoghi in cui tutto quello che avevi sperato si avvera,
la sua sillaba solitaria come un bisbiglio penzoloni

al margine del senso, ad aspettare che sia tu a pronunziarne il nome
ancora una volta staccando lo sguardo dalla pagina

chiudendo il libro, ancora sentendolo così com’era
quel sospendersi nella sua luce, quell’inatteso paradiso del suono.
(Mark Strand)


La tua assenza

La tua assenza
giunge sempre a testa bassa
vaga come al solito per le stanze
prima di chiedere la cena e il caffè
si accerta che i piccoli siano dentro di me
e il perdono
dietro le mie orecchie
poi si affaccia al balcone
e caccia gli angeli che si sono accalcati dietro le finestre
ogni volta
solleva il soffitto di qualche centimetro
e non fa nulla.
Ho forse detto che viene a testa bassa?
Forse ho esagerato un po'
la tua assenza non viene
è qui
(Fatima Na'ut)

18/01/15

Pensieri





Stuoli d'angeli come stuoli di nuvole impalpabili
simili sono i nostri pensieri
quando si adagiano sul volger di un tramonto


al par loro vagano fra cieli di desideri e gioie effimere
o si posano sul limitar dell'orizzonte



e gli corrisponde un lieve cenno del capo
che gli occhi ha dimenticato oltre le stelle
e pare quasi assente in un sospiro ineffabile
che par sospenda tutto,
come a segnar passo
dell'orologio cosmico



e stuoli e stuoli innumerevoli
che si incrociano nei cieli
sembrano distanti
assenti
estranei
noi gente comune
che ferma al semaforo lancia il suo pensiero altrove



e se un battito d'ali
ci porta a voltare il capo
nella trasparenza dell'altro finestrino
ecco....noi stessi



col medesimo sguardo perso dentro al rosso di un istante
e le mani strette attorno ad un volante
come a tenersi stretti i desideri e la nostra vita
che dietro a quel semaforo sta per ripartire....

Sulla riva del mare


Lei è lì sulla riva del mare, quando il sole è sceso giù, perché della sabbia rovente ormai non ne può più. E lì ci sta bene, non deve dare spiegazioni a nessuno, tutte quelle parole che sembrano ovvie ma solo a se stessi, ché gli altri le sentono solo, mica le ascoltano. Lì ci sta bene, che la notte non sembra mai tanto lunga, il rimbombo del mondo ti arriva tenue ed ovattato. Lì sei presente ai ricordi, sembra che con una mano puoi tirare giù dal cielo le assenze, "presenti" nel tuo cuore, che non si possono guardare ma solo sentire. E si sta bene, sulla riva del mare.(Carla Compierchio)

da PensieriParole

La Vita






La vita: un'alternarsi di emozioni, alcune volte bellissime, altre devastanti.
Situazioni che non sempre dipendono da noi, dalle scelte che facciamo, dal passato che abbiamo avuto. Perché spesso per quanto ci impegniamo nel progettare le cose, queste vanno non come vorremmo e nascono le domande, i perché, e cerchiamo in tutti i modi degli appigli che il più delle volte si rivelano dei bluff, oppure tiriamo fuori una forza inaspettata e ciò che prima consideravamo un niente diventa un tutto e "saliamo" sulla barca che è la nostra vita e cominciamo a "navigare" con la nuova consapevolezza che il vento può in qualsiasi momento cambiare.(Carla Compierchio)

da PensieriParole

05/01/15

Non c'è tempo.....



Non c'è tempo. 
Alcune persone vivono credendo che ci sia 
sempre un domani, che la vita scorre liscia. Non è così,
alcuni se ne vanno in un attimo. Quindi pensa. Pensa
ai ti amo non detti, ai baci non dati per rancore
alle storie non risolte, alle incomprensioni che durano una vita
alle carezze non date, ai rancori non risolti, alle offese fatte
e non saldate, alle cose non dette per paura o per giudizio degli altri, alle paure che ti attanagliano i progetti, ai vuoti colmati nell'indifferenza, ai sogni...all'amore scappato per una semplice delusione...
perchè alla fine tutti se ne vanno e potresti anche non aver dato
l'ultimo sguardo, bacio, o addio o aver detto un semplice ti voglio bene a chi serbi nel cuore.

(Marck White Fearn

01/01/15

Scherzo di Gennaio


I rigori di gennaio
portan sempre qualche guaio;
acqua, freddo, ghiaccio e neve,
notte lunga, giorno breve,
influenza e raffreddore,
naso rosso a tutte l'ore.
Quando il ciel si mette al bello,
cercan tutti il solicello.
I piccini, intorno al mondo,
fanno un pazzo girotondo;
mentre quelli grandicelli
studian giochi novi e belli.
Sopra il ramo scheletrito,
l'uccellino è intirizzito.
Il comignolo sul tetto
fuma allegro e per dispetto
si diverte a far tossire
la civetta, da morire.
Ride un topo come un matto,
mentre strizza l'occhio al gatto.


(M:Giusti)


BUON ANNO!!

BUON ANNO A TUTTI!!!