Pagine

confrontandoci

Nato per parlare di disabilità intellettiva, man mano ho aggiunto un pò di tutto...poesie, cucina, aforismi, racconti...ecc. :)


21/01/13

Caro Dirigente studia


Caro Dirigente, studia bene la Convenzione ONU sui diritti delle persone con Disabilità. Mi hai chiarito una situazione come rappresentante delle famiglie, solo  dopo che avete preso le decisioni definitive, com'è la vostra prassi da sempre. Eppure la Convenzione ribadisce il coinvolgimento attivo delle persone con disabilità e le loro famiglie.Anche la Provincia di Bolzano ha proposto il Piano Settore Disabilità riprendendo punto per punto detta Convenzione! Viene detto che c'è una nuova sensibilità nei servizi operanti nel settore rispetto al coinvolgimento appunto delle persone con disabilità e delle loro famiglie. Io, questa sensibilità nell'ASSB non la vedo o in minimissima parte.  Ogni volta, nonostante quello che ribadisce  la Convenzione ONU, vengono attuati dei cambiamenti sulla pelle dei nostri ragazzi e noi famiglie ne veniamo a conoscenza dopo che tutto è stato definito!! Suggerisco a chi prende determinate decisioni nonchè a tutti gli operatori del servizio, di studiare attentamente la Convenzione ONU sui diritti delle persone con disabilità recepita oltre che dal Comune,  anche dalla Provincia di Bolzano. Vogliamo però fatti, non solo parole. 
Le sostituzioni del personale addetto all'assistenza devono essere fatte gradualmente e non in toto com'è successo in un gruppo. Questo comporta grandissimi disagi agli utenti.
La continuità nell'educazione e nell'assistenza è vissuta dalle persone con disabilità e dai loro familiari come essenziale fattore di qualità. E' pertanto necessario garantire un crescente grado di continuità dell'educazione e dell'assistenza calibrata sui bisogni individuali.
Anche nel Piano settore Disabilità viene riproposto la preparazione degli operatori e dirigenti a saper cogliere esigenze ed aspettative delle persone con disabilità e delle loro famiglie!
Perciò studiate...studiate...studiate.....!!!Non accetteremo passivamente il perdurare di questo sistema!
Prima delle esigenze del personale deve essere salvaguardata l'esigenza della persona con grave disabilità!!  



Nessun commento: