Pagine

confrontandoci

Nato per parlare di disabilità intellettiva, man mano ho aggiunto un pò di tutto...poesie, cucina, aforismi, racconti...ecc. :)


27/12/12

Taglio colonia mare a disabili gravi


per fortuna c'è qualcuno che ha ritenuto di fare una interrogazione alla Giunta Provinciale (bz) per il taglio alla colonia estiva di un gruppo di disabili gravi che frequentano i  laboratori protetti---che copio e incollo.....

"Di seguito, facendo seguito alla segnalazione della Signora Torcasio, il testo della interrogazione urgente che sarà trattata in aula il prossimo 15 gennaio nel corso del question time. L'assessore Theiner dovrà fornire risposta orale al Consiglio.
Al Signor Presidente
del Consiglio provinciale
B O L Z A N O

INTERROGAZIONE
su tema di attualità
Garantire le risorse economiche necessarie
per la realizzazione della Colonia estiva per ragazzi con gravi disabilità

A nome dei genitori dei ragazzi interessati, la Signora Valeria Torcasio ha segnalato l’annullamento già sin d’ora della colonia estiva destinata ad un gruppo di cinque giovani con disabilità che frequentano l’iniziativa da qualche anno.
La colonia era organizzata dalla Lebenshilfe, meritoria organizzazione impegnata nel settore sociale con grandi meriti, il finanziamento era dell’Azienda servizi sociali di Bolzano, ma pare che lo stesso sia venuto a saltare benchè l’Assb attribuisca la responsabilità dell’annullamento al taglio delle risorse destinate ai servizi sociali alla persona da parte della Provincia.
Rimane di certo un fatto indiscutibile riassunto dalla Signora Torcasio con queste parole: “Togliere la colonia estiva a questo gruppo di persone significa condannarle all'isolamento e alla solitudine. Di fatto non avranno la facoltà di fare più nulla».

Tutto ciò premesso,

SI INTERROGA
IL PRESIDENTE DELLA GIUNTA PROVINCIALE
E/O L’ASSESSORE COMPETENTE

per sapere se non si ritenga di garantire sin d’ora ai genitori interessati lo svolgimento della colonia sopra indicata per i propri figli con gravi disabilità, attraverso il riconoscimento delle risorse necessarie all’organizzazione della stessa alla Lebenshilfe, ripartendo in maniera equilibrata le risorse destinate ai servizi alla persona attribuite all’Assb.
Bolzano, 27.12.2012

Alessandro Urzì"

Nessun commento: