Pagine

confrontandoci

Nato per parlare di disabilità intellettiva, man mano ho aggiunto un pò di tutto...poesie, cucina, aforismi, racconti...ecc. :)


02/05/11

Silenzio


per gentile concessione della mia amica Daniela, dai tempi del news-group handicap-intellettivo, che la sottoscritta fece nascere... 

Silenzio

nel mio giarino c'è un alberello  storto
di brutto aspetto, piegato su se stesso
Davanti a lui un albero dritto,
che sembra maestoso,

L'alberello sembrava  si faccesse piccino
e ne sembrava intimidito
Tuttavia entrambi nell'inverno
senza foglie sono erano dei tronchi
e sembrava che le radici fossero  al cielo

Ma, piano piano l'inverno si scioglie
e si posa lievemente la primavera
e il piccolo alberello ora ha foglie
e fiori, se ti soffermi ad osservare
ti riempie di gioia il cuore

Ma l'albero maestoso, è li rinsecchito
come se  il tempo si sia fermato.
e per lui l'inverno non è passato

Quando verrà l'estate,
il piccino darà i suoi frutti
rendendo felici proprio tutti,
e a vederlo attorniato da
tanto amore, si sentirà
anche la sua di felicità

Certo che fatica, però curarlo
così piccolo e delicato
Così piccino io amo molto
questo piccolo albero del mio giardino

Per nulla faticoso lasciare sul prato
Un vecchio albero, senza foglie
senza frutti.
Nessuno acqua gli darà,
nessuno lo controllerà,
per sapere se ha ancora linfa vitale
e le chiome che più non ha,
non produrrano alcun rumore
Niente foglie, niente frutti
Vuoto,  in  silenzio
Una vita senza senso.

Vi chiedereste voi qual'è l'albero da
tagliare per fare legna da bruciare?

Daniela Frigo

qui troverete anche la prefazione 

Nessun commento: